Attilio Quartucci: Chi si serve delle farmacie comunali, fa bene a se stesso e alla collettività

L’amministratore unico delle farmacie comunali di Lonato del Garda a TempoRadio

“Chi usufruisce dei nostri servizi, affidandosi alla competenza dei nostri professionisti, non fa solamente bene a se stesso, prendendosi cura della propria salute e tenendosi informato; fa bene anche alla collettività perchè gli introiti non sono usati per fare utile ma dati al Comune, che li ridistribuisce tramite servizi di pubblica utilità”.

Attilio Quartucci, amministratore unico delle farmacie comunali di Lonato e del presidio farmaceutico di Centenaro, spiega come mai servirsi della presenza delle strutture pubbliche, sia qualcosa doppiamente positivo.

“Abbiamo elargito quasi trecentomila euro di sconti” dice con orgoglio, parlando della “chiusura” del 2018 per poi parlare dei servizi del nuovo anno, durante i quali si tratteranno temi quali la salute e igiene intima, come affrontare le intolleranze, le allergie e i pollini, oltre alla possibilità di sottoporsi al test della densitometria ossea, effettuato presso la farmacia del centro storico, tramite ultrasuoni, sul calcagno, in maniera totalmente indolore.

Attilio Quartucci spiega come prenotare i servizi vari, partecipare ai vari momenti informativi e prende commiato ringraziando i farmacisti, di provata professionalità, preparazione e soprattutto, gentilezza.

FONTE: Il Gazzettino nuovo