Scoperto un nuovo tipo di demenza. Rivoluzione in vista per le terapie

Si chiama Late, dall'inglese limbic-predominant age-related TDP-43 encephalopathy, e condivide diversi sintomi con la malattia di Alzheimer, ma è un'altra patologia. Qui puoi scoprire quali sono i dieci sintomi premonitori.

Molte diagnosi di Alzheimer in realtà sono da collegare a questa nuova forma di demenza

Alcuni esperti sostengono sia la più importante scoperta sulle demenze da anni. Potrebbe spiegare perché finora non si sia riusciti a scoprire una cura per queste condizioni. Fino a un terzo delle persone alle quali finora è stato diagnosticato l'Alzheimer, in realtà averebbe la Late, anche se le due malattie possono coesistere.

Un paziente ottantenne su cinque ha la Late

La Late sembra colpire soprattutto chi ha superato gli 80 anni, secondo questo studio che ha esaminato migliaia di pazienti. Il 20% dei super anziani ha questa forma di demenza. Questo significa che il suo impatto sociale è notevole, anche se sembra che abbia un'influenza sul declino della memoria più graduale rispetto all'Alzheimer.

Cos'è la Late?

La Late è collegata all'accumulo di una proteina, la TDP 43, nel cervello, mentre l'Alzheimer lo sarebbe alle proteine amiloide e tau.

Ora saranno necessari molti anni di ricerche. «È più un punto di partenza, che non un punto di arrivo» spiega Pete Nelson, primo autore dello studio condotto dalla University of Kentucky, negli Usa.

Il parere degli esperti

«Molto probabilmente questa è la ricerca più importante pubblicata sulla demenza negli ultimi cinque anni» sostiene alla Bbc il professor Robert Howard del University College di Londra. «La sperimentazione - ha spiegato - di farmaci disegnati per contrastare l'Alzheimer non può avere efficacia sulla Late. Questo è un dato estremamente importante».

«Lo studio è importante, perché sappiamo che i sintomi della demenza possono essere causati da molte malattie. È essenziale capire quali cause ci siano, per sviluppare delle cure adeguate» sostiene Tara Spires-John dell'Università di Edimburgo.

Cos'è la demenza?

La demenza non è una singola malattia, ma il nome dato a un insieme di sintomi che include problemi di memoria e di pensiero. Ce ne sono di diversi tipi e l'Alzheimer è la più comune e quella su cui converge il maggior numero di ricerche.

Autore: Ok Salute